Dott.ssa Silvia Abbate specializzata in Psicoterapia Individuale ed esperta di Training Autogeno

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Cerchi corso di Training autogeno? Prova il metodo prima di acquistare il corso

Training autogeno Pisa

Vieni per un primo colloquio, sara' possibile stabilire se il training autogeno fa al caso tuo.

Per prenotazioni 3294545629

Cos'e' e come funziona?

Training autogeno Pisa

Il Training Autogeno è una tecnica di autorilassamento, tramite la quale è possibile imparare a raggiungere, da soli, uno stato di benessere psicofisico, in qualsiasi situazione e in qualsiasi luogo. La tecnica è stata sviluppata dal Dott. Schultz, che desiderava donare più autonomia al paziente. La finalità del metodo infatti è proprio quella di consentire al paziente, una volta appreso il metodo, di utilizzarlo ogniqualvolta si dimostri utile. Gli ambiti di applicazione sono davvero svariati: dall'ansia pre-esame, all'insonnia, alla preparazione al parto ecc... Non va considerato come un sostituto della psicoterapia in quanto non cura il sintomo, ma ne attenua l'espressione. Talvolta può essere associato ad un trattamento di psicoterapia. In genere per l'apprendimento si strutturano degli incontri a frequenza settimale di circa 10 sedute, e viene richiesto al o ai partecipanti (si può praticare individualmente o in gruppo), l'impegno ad allenarsi durante la settimana dedicando alcuni minuti della giornata, l'ideale (dice Schultz) è di 4 allenamenti tra una seduta e l'altra. Durante gli incontri, si affrontano due aspetti del corporeo. Durante la prima parte (5 sedute) si accompagnano i partecipanti, tramite la voce guida del terapeuta, alla scoperta di quelle sensazioni che secondo Schultz sono la chiave del rilassamento. Le sensazioni di cui parla sono il senso di calore e senso di pesantezza, che non vengono indotte dalla voce guida, in quanto generalmente sorgono spontaneamente, la voce serve più che altro alla riscoperta di queste sensazioni durante il bodyscan (la "scansione" lenta e graduale delle parti del corpo). Durante la seconda parte (5 sedute) i partedipanti sono invitati ad ascoltare profondamente il corpo, con particolare attenzione per gli organi vitali. Un ascolto senza giudizio e rispettoso, che sollecita il ricongiungimento tra mente e corpo, e talvolta la comprensione del significato di alcuni messaggi che il corpo manda tramite contratture muscolari, dolori fisici, per cui non è possibile avere una spiegazione fisiologica. I partecipanti al Training per la maggiore vengono invitati a sdraiarsi sul pavimento con l'ausilio di un tappetino, per chi non gradisce o non può assumere tale posizione è possibile praticarlo in una sedia o in una poltrona. Fondamentale per la riuscita del training, in fase di apprendimento, è la cura dell'ambiente in cui viene praticato (luci soffuse, temperatura ottimale, una musica di sottofondo rilassante). I testi della voce guida vengono decisi dal terapeuta, comunque in genere si seguono le indicazioni basilari che Schultz consiglia per tutto il ciclo di 10 incontri. Alla fine di ogni Training sono fondamentali gli esercizi della ripresa. Dopo le 10 sedute la maggior parte dei partecipanti riesce ad ottenere un immediato senso di rilassamento quando lo desidera. A tal fine influisce molto la predisposizione del singolo a questo metodo e l'impegno per tutta la durata del corso.

Corso di Training Autogeno - Pisa:

Training Autogeno Pisa

Se vuoi scoprire i benifici del Training Autogeno prenota il primo colloquio psicologico.